Matanē: il ristorante che porta l’onigirazu a Milano

1 Condivisioni

Non è un segreto che la cucina giapponese in Italia, ma soprattutto nel capoluogo lombardo, abbia avuto un boom negli ultimi anni, tanto che il consumo di sushi ha superato persino quello della pizza.
Non tutti sanno, però, che il sushi rappresenta una minima parte della gastronomia del Sol levante. Per tanto, è molto bello, quando apre un nuovo ristorante con una proposta di cucina giapponese più tradizionale. Se poi a farlo sono un gruppo di soci italiani, la cosa si fa ancora più interessante. È proprio quello che hanno fatto i proprietari di Matanē, il nuovo ristorante in zona Corso Como/Garibaldi, proprio accanto a Eataly.

Il posto non è grandissimo, ricorda molto i locali di street food giapponesi, forse in versione ancora più kawaii (carino, in giapponese) con i colori pastello e le icone disegnate.

Matane menù
Foto di @Kappuccio

“Mordi il Giappone” è il loro slogan e, personalmente, lo troviamo molto azzeccato visto che la loro specialità sono dei tramezzini giapponesi chiamati onigirazu. Il concetto è simile a quello dei temaki, ma cambiano dimensioni e forma. Da Matanē ne propongono diversi e per tutti i gusti, anche vegeratiani e vegani!
I nostri preferiti sono stati quello col tonkazu e quello con la ventresca di tonno tataki.

Carina anche l’idea di proporre oltre ai classici donburi (ciotole di riso che ricordano i poké ora tanto di moda) gli hiyashi noodles una ciotola di spaghetti giapponesi freddi accompagnati da verdure e da una proteina. Noi abbiamo provato quelli con il tamagoyaki, ottimi equilibri e consistenze.

Tra gli sfizi invece, consigliamo di provare le frittelle di verdure, croccanti fuori e morbide dentro. Anche karaage (bocconcini di pollo fritti), però, è stato molto apprezzato.
Per proseguire in maniera più leggera il pranzo (o la cena) potreste poi optare per una delle loro insalatone. Noi abbiamo assaggiato quella con il tofu, condita con la loro vinagrette e il sale allo yuzu.

Apprezzabile poi lo sforzo di proporre dolci vegani, come la cheesecake al tofu e yuzu. Sapore ottimo, ma proporzioni e consistenze un po’ da rivedere.

La bella esperienza è stata completata da un ambiente con un design curato e tuttavia semplice. Lo staff, inoltre, è stato molto gentile e attento, senza essere invadente e alla fine ci hanno regalato un biscottone al cioccolato bianco e fiori di Sakura, super apprezzato!
Da non trascurare poi il carinissimo dehors pergolato, perfettamente agibile anche in caso di pioggia.

📍Matanē
Indirizzo:
Via Gaspare Rosales, 1
Orari: tutti i giorni 12:00 – 23:00

Concludiamo questo articolo/recensione con un fun fact: matanē, in giapponese, vuol dire “a presto” e dobbiamo dire che è stato un ottimo modo per salutare e concludere la mia esperienza in questo ristorante.
Noi torneremo e voi?

Vi ricordiamo di seguire @Kappuccio su Instagram, su Facebook e iscrivervi alla nostra newsletter per rimanere aggiornati sulle cose più belle da fare fuori e dentro l’Italia!

💬 Vuoi scoprire i posti più particolari di tutta Italia?Iscriviti alla nostra newsletter mensile! Mandiamo sempre solo le attività più interessanti.
1 Condivisioni

Carolina Marino

Potrebbe piacerti...

Che ne pensi?

Vogliamo che tu faccia parte del nostro movimento.Crediamo che l'Italia sia il paese più bello al mondo.

E con la nostra newsletter mensile (sì, solo una volta al mese) condividiamo con te gli ultimi articoli, notizie, e cose da fare in Italia, tutto esclusivo e fatto in casa. 😉

Ti aspettiamo dall'altra parte!

Crediamo che l'Italia sia il paese più bello al mondo, per questo vogliamo scoprirlo fino in fondo.

Il mondo sarà pieno di meraviglia, ma l'Italia ne avrà sempre di più. Vogliamo scoprirle tutte e condividerle con te, e se le vuoi ricevere via mail una volta al mese, sai cosa fare! 👇🏼