Visto che dobbiamo stare a casa il maggior numero di ore possibili, tanto vale sfruttarle al meglio e capire come fare la spesa in tempo di Coronavirus!
Questa quarantena sembra distruggerci e la voglia di mettere il naso fuori c’è eccome, ma dobbiamo essere abbastanza valorosi da non uscire tutti i giorni. Per questo, abbiamo una guida per fare la spesa intelligente per chi non sa come organizzarsi in questo periodo di clausura.

1. Compriamo, ma senza esagerare!

La follia della carta igienica sembra essere storia passata ormai, ma evitate comunque di farlo con altri prodotti. Il fatto di voler comprare in gran quantità perché così “siamo a posto per un po’ e non dobbiamo uscire” mi sta bene per le famiglie davvero numerose.

Se vi limitaste, però, a comprare una o al massimo due volte alla settimana, riuscireste a comprare prodotti freschi (come carne o pesce) e assicurarvi scorte in casa di prodotti più duraturi (olio, sale, …). Inoltre, la spesa la devono poter fare tutti, un po’ di solidarietà.

© Kappuccio

2. Scegliamo gli orari giusti

Non ammassatevi e scegliete gli orari giusti per andare a comprare. Altrimenti rischiate di arrivare e di non trovare quello che cercate e ricordatevi che c’è sempre una coda da fare. Se riusciamo ad andare tutti in orari diversi e a non trattenerci troppo nei supermercati eviteremo assembramenti inutili. Perché non mettersi d’accordo col vicinato?

Alcuni consigli pratici:

  • Per scoprire quanto dovrete stare in fila, esistono il sito e l’app di FilaIndiana e di DoveFila.it che vi dà una stima del tempo di attesa per ogni supermercato.
  • Sfruttare il servizio cod@casa, dove si può prenotare l’orario durante il quale si vuole andare a fare la spesa.
  • Gli orari ideali per fare la spesa e non trovare molta gente sono prima delle 11 del mattino e dopo le 8 di sera.
  • Considerate il fatto di iniziare a frequentare supermercati diversi rispetto al vostro solito, potrebbero avere meno affluenza.
  • Per acquisti veloci, considerate i fruttivendoli, i mini-market, ecc.
© Kappuccio

3. Alimentiamoci in modo sano

Fare la spesa al tempo del Coronavirus vuol dire anche mangiare sano. Ricordatevi di comprare sempre frutta e verdura, magari in questo caso vi potete permettere di prenderne un po’ di più rispetto al normale. Se vivete da soli, assicuratevi di avere almeno un paio di porzioni di frutta e verdura giornaliere. Se lo avete, potete anche passare dal fruttivendolo sotto casa e rispettare così i consigli del punto 2.

E perché non fare delle scelte più salutari: invece della pasta normale, scegliete quella integrale. Invece dello yogurt classico, scegliete il kefir (più digeribile e ricco di probiotici). Invece del riso bianco, quello rosso.

© Kappuccio

4. Sfruttiamo il congelatore

Se avete un bel frigo in casa, avrete sicuramente anche un congelatore dove mettere carne, pesce o anche verdure. Almeno, così, i cibi vi dureranno qualche giorno in più e non sarete costretti a uscire ogni volta. So che magari l’idea del congelatore non appassiona tutti ma, insomma, dobbiamo ingegnarci come possiamo e, di questi tempi, fare un sacrificio è necessario.

© Kappuccio

5. Aiutiamo chi è in difficoltà

Una tendenza che si è sviluppata in parecchie città d’Italia è aiutare i vicini con più di sessantacinque o settant’anni, che sono le fasce d’età più a rischio. Fare la spesa ai tempi del Coronavirus è anche questo: darsi una mano a vicenda.

Se nel vostro palazzo o vicino a voi ci sono persone anziane, perché non offrirvi per fargli un pochino di spesa. Prendetegli dei prodotti freschi, frutta, verdura ma anche qualche scatoletta di tonno o legumi o prodotti di lunga durata (includiamo latte a lunga conservazione e cereali). Oppure, perché non informarli delle iniziative di spesa online con consegna gratuita che stanno mettendo in atto alcuni supermercati?

© Kappuccio

Bonus: una lista con i prodotti essenziali

Vi propinano una grafica che potrete scaricare e riempire con la vostra lista personale e appuntarvi quello che più vi piace, anche dal cellulare!

Lista della spesa intelligente scaricabile
© Kappuccio

Questa era la nostra piccola guida per fare la spesa in tempo di Coronavirus, per viverci questo periodo di quarantena al meglio possibile e per evitare sprechi e assembramenti inutili. Potete leggere altri articoli riguardanti il Coronavirus, per un’ondata di positività!

Vi ricordiamo di seguire @Kappuccio su Instagram, su Facebook e iscrivervi alla nostra newsletter per rimanere aggiornati sulle cose più belle da fare fuori e dentro l’Italia!

💬 Vuoi scoprire i posti più particolari di tutta Italia?Iscriviti alla nostra newsletter mensile! Mandiamo sempre solo le attività più interessanti.
30 Condivisioni
Categories: Storie Tendenza