La quarantena può presentarsi particolarmente difficile per molti di noi.
Tra un continuo sveglia – mangia – Netflix – dormi, si può quasi impazzire e, di fatto, è proprio quello che bisogna evitare: una routine disastrosa.

Abbiamo già scritto un articolo sulle 20 cose da fare in quarantena, ma visto che le attività digitali da fare a casa sono infinite, abbiamo deciso di scrivervi un articolo apposta.

1. Fare una visita ai musei virtuali più belli al mondo

Appassionati di arte? Di storia? Di scienze naturali? Beh, oggi ognuno di voi può soddisfare la propria voglia di cultura e bellezza, visitando i musei non solo di tutt’Italia, ma anche di tutto il mondo, comodamente da casa. Un’attività digitale che saprà arricchirvi e farvi viaggiare con la mente.

Per quanto riguarda musei e siti Italiani, il MIBACT ha pubblicato sul suo sito una lista degli appuntamenti virtuali divisi per regioni e città.

Se invece volete visitare un po’ il mondo restando a casa, non avete che da scegliere una tra le tante città e capitali che stanno partecipando a questa iniziativa.

Ecco la nostra selezione:
Per Parigi non poteva mancare il Louvre, che offre vari itinerari a seconda del genere di arte che preferite.
Agli amanti dell’antica Grecia, è dedicata la visita al museo archeologico di Atene.
Sempre per gli appassionai di storia e culture antiche, è d’obbligo un giro tra le collezioni online del British Museum di Londra.
Chi preferisce l’arte su tela, può spaziare tra il Prado di Madrid e il Van Gogh Museum di Amsterdam.
Non dimentichiamo però anche l’arte moderna e contemporanea. Famosi per questo sono i musei Guggenheim e MOMA di New York e il National Museum of Modern and Contemporary Art di Seoul.
Che dire poi del famoso Hermitage di San Pietroburgo? Una visita di persona richiederebbe giorni e scarpe comode, ma ora potrete osservare comodamente da casa il tour virtuale delle raffinate stanze.

attività digitali sul computer

2. Sfogliare l’intera biblioteca dell’Unesco

Se siete dei lettori incalliti e amate le biblioteche, non potete perdervi questa interessante attività digitale proposta dall’UNESCO. L’organizzazione ha messo online tutta la sua biblioteca e potrete sfogliare gratuitamente tutti i libri, i documenti e le foto che vorrete, proveniente da tantissimi Paesi e culture diverse.

Se vi state chiedendo: ma cosa posso trovare sul sito dell’Unesco? Eccovi alcuni spunti.
Si possono sfogliare riviste d’epoca, un esempio è questa rivista sull’eleganza femminile italiana del 1911. O ancora, per gli amanti d’arte, abbiamo trovato queste opere d’arte giapponesi dell’epoca Edo. Invece, se avete sete di viaggi, soddisfatela leggendo le avventure del capitano Cook.
Insomma, la scelta è infinita!

Vi linkiamo qui il sito della World Digital Library

3. Frequentare corsi online inimmaginabili

Corsi per diventare istruttori di varie discipline, corsi di lingua, corsi di cucina, corsi di ricamo, corsi di primo soccorso… insomma, online c’è solo l’imbarazzo della scelta di questi tempi.
Babel per esempio, vi offre l’opportunità di imparare o migliorare la lingua che preferite e, in più, ora vi concede ben 6 mesi gratuiti!
Se invece vi piacerebbe rendervi utili, potreste prendere in considerazione il corso di formazione per volontari temporanei offerto dalla Croce Rossa Italiana.
Per chi ama mettersi ai fornelli, o per chi vorrebbe imparare a cucinare, ci sono tantissimi corsi online e gratuiti, uno tra tutti quello di La Cucina Italiana.
Infine, ci sono tanti corsi riconosciuti dall’AiCS (Associazione Italiana Cultura Sport) per diventare istruttori fitness e personal trainer, per esempio quelli offerti dal sito Non Solo Fitness.

4. Allenarsi in una palestra digitale

Parlando di attività digitali non potevamo escludere l’attività fisica.
Volete diventare più elastici con lo yoga? Bruciare calorie ballando a ritmo di Zumba? Oppure preferite rafforzarvi con pesi e corpo libero? Tutto questo potrete farlo comodamente da casa, seguendo innumerevoli video tutorial su YouTube o anche lezioni online in diretta. Sul web si trova di tutto!

Alcuni dei nostri youtubers per workout a casa preferiti:

Se preferite le app invece, vi suggeriamo:

  • Sweat: app sviluppata dalla personal trainer australiana Kayla Itsines insieme ad altre 3 istruttrici fitness e un’insegnante di Yoga. Comprende molti programmi diversi tra loro, da fare sia a casa che in palestra.
  • Splits: app gratuita pensata per lo stretching e per la flessibilità, comprende infatti esercizi propedeutici alla spaccata.

5. Partecipare a tornei di giochi online

Giocare non è una cosa solo da bambini. Può essere un ottimo passatempo anche per i più grandi. Tra le attività digitali da fare in quarantena quindi, non potevamo non proporvi di partecipare ai numerosi tornei di giochi online. È così che le partitone di quartiere di Burraco e Briscola diventano digitali, impegnandoci con la mente per un po’ di tempo e facendoci divertire con amici, o sconosciuti, anche a distanza.

Un esempio per Burraco.

Per gli amanti del calcio, non c’è neanche da dirlo, FIFA organizza tornei tra giocatori di continuo e sarà un modo per non sentire troppo la mancanza dei campionati.

Queste sono le nostre idee di attività digitali da fare a casa, speriamo che possano ispirarvi e farvi passare un po’ di tempo di qualità durante questa quarantena. Mi raccomando, fateci sapere che ne pensate!

Vi ricordiamo di seguire @Kappuccio su Instagram, su Facebook e iscrivervi alla nostra newsletter per rimanere aggiornati sulle cose più belle da fare fuori e dentro l’Italia!

💬 Vuoi scoprire i posti più particolari di tutta Italia?Iscriviti alla nostra newsletter mensile! Mandiamo sempre solo le attività più interessanti.
25 Condivisioni
Categories: Storie Tendenza