E’ bello avere quei ristoranti di fiducia, dai quali andiamo e siamo sicuri di non rimanere delusi. Dopo un po’ però, è normale voler provare qualcosa di diverso, che sia per un’uscita con gli amici o per fare un bella impressione con qualcuno di speciale. Per questo, Kappuccio è qui.

Abbiamo selezionato apposta per voi questi 10 ristoranti che soddisferanno i gusti di tutti: mamma, papà, la cugina vegana e quel vostro amico Gianni che mangia solo carne.

Quindi, che ne direste di provare una nuova esperienza culinaria in uno di questi 10 ristoranti tra i più particolari di Milano?

Continua a leggere per scoprire i ristoranti più particolari da provare secondo noi questo 2020!

1. La Miniera – Beda House

Credits: @icezonewlf

Beda House è da un lato pub irlandese, dall’altro steak house con uno stile decisamente particolare.

Se siete amanti delle ambientazioni storiche, questo è il posto che fa per voi (magari non se siete vegetariani o vegani però, dato il menù a base di carne).

Questo ristorante riproduce al suo interno l’aspetto di un’antica miniera di carbone, con le sue caverne e grosse travi a vista.
Ma poi si trasforma, dato che per l’after dinner, l’ambientazione è quella di una chiesa gotica con tanto di sculture, archi e colonne. Vi sembrerà di essere sul set di un film!

La Miniera – Beda House

Indirizzo: Via Gioacchino Murat 2
Orari: aperto tutti i giorni 19:30 – 2:00
Sito Web

2. Capra e Cavoli

ristoranti più particolari di Milano
Credits: @capraecavolimilano

Ecco un ristorante milanese che ha colto l’occasione della riapertura post-Covid per migliorare gli interni, trasformando il distanziamento sociale in una chicca che vi offrirà intimità. Motivo per cui abbiamo deciso che doveva assolutamente essere inserito tra i ristoranti più particolari di Milano.

I titolari infatti, hanno avuto la brillante idea di costruire delle casette di legno all’interno del ristorante, così da distanziare e suddividere bene i tavoli. L’atmosfera è resa rustica e magica anche dall’arredamento shabby chic. Inoltre, potrete pranzare o cenare anche nel loro giardinetto.

Nonostante sia un ristorante per tutti i gusti, Capra e Cavoli è specializzato nella cucina vegetariana, vegana e a base di pesce.
Troviamo molto carina anche l’idea della cucina a vista, così da permettere ai clienti di vedere gli chef all’opera.

Se vi piace l’idea di un brunch della domenica, questo è il posto che fa per voi perché viene organizzato un buffet, dall’antipasto al dolce, a un prezzo fisso di 30 euro!

Capra e Cavoli

Indirizzo: Via Pastrengo 18, quartiere Isola
Orari: dal Martedì al Sabato 19:30 – 00:00
Aperitivo dal Martedì al Venerdì 18:00 – 20:00
Sabato a pranzo 12:30 – 14:30
Brunch della Domenica 12:00 -15:30
Sito Web

3. Il Maggiolino

Se siete schizzinosi e amanti del bon ton, forse questo non è il posto più adatto. Perché? Beh, perché al Maggiolino le posate sono abolite! Qui si mangia solo con le mani e in grandi tavolate spartane. L’idea è quella di far assaporare al meglio ogni piatto, di goderselo appieno.

ristoranti più particolari di Milano
Credits: @ambravllnv

Anche questo è un ristorante più da veri “carnivori” perché i punti forti del menù sono: costine di maiale, hamburger, spiedini e costolette. Tuttavia c’è anche qualche proposta per i vegetariani!

Il Maggiolino

Indirizzo: Viale Liguria 47
Orari: aperto dal Mercoledì alla Domenica 19:30 -1:00

4. Lù Bar

Credits: @blanchedeblancs

All’interno di Villa Reale, c’è un meraviglioso giardino d’inverno che è diventato uno dei luoghi più in di Milano dove gustare una colazione, o meglio un bruch, ma anche una cenetta… tutto alla siciliana!

Sí perché dovete sapere che, in realtà, LùBar è un progetto di slow street food, nato in Sicilia nel 2013 da un’idea di tre fratelli innamorati della loro terra. Nell’aprile 2014 è sbarcato a Milano come street food, in Stazione Centrale con la sua Ape Piaggio per offrire a turisti e milanesi le specialità della Trinacria. Tre anni dopo, ecco che tutto ciò si trasforma in LùBar.

Potrete gustarvi cannoli farciti al momento, granite siciliane, arancine/i di ogni tipo, pasta alla bottarga, polpettine di melanzane, involtini alla messinese… insomma, il menù siciliano per eccellenza.

La sala interna rievoca gli ambienti di un’orangerie, con una selezione di piante ed essenze, nel rispetto dei materiali originali del ‘700. La luce non manca mai perché filtra dalle grandi vetrate e si riflette sul marmo bianco, regalando una sensazione di estrema accoglienza (e un setting super instagram-friendly).

Lù Bar

Indirizzo: Via Palestro 16
Orari: aperto dal Martedì al Sabato 8:00 – 00:00 /
Domenica e Lunedì 8:00 – 23:00
Sito Web

5. Risoelatte

Credits: @marinadiscoveries
Credits: @specchimagazine

Se vi piace l’idea di fare un piccolo viaggio nel tempo, in particolare negli anni ’60, allora non potete perdervi questo delizioso ristorante a pochi passi dal Duomo di Milano.

Da Risoelatte l’atmosfera è tranquilla e casalinga, così come la cucina. Troverete tanti piatti della tradizione italiana, ma anche qualcuno un po’ più innovativo. La musica è riprodotta da un vecchio Seeburg “tre corone” del 1961 e tutto l’arredamento richiama quegli anni.

Risoelatte

Indirizzo: Via Manfredo Camperio, 6
Orari: aperto tutti i giorni 12:30 – 15:00 / 19:30 – 23:00
Sito Web

Se ti sta piacendo il nostro articolo, non perderti il meglio sul nostro Instagram!

6. Potafiori

Credits: @reiyel76
Credits: @flowers_revizor

Questo bar e ristorante tra i più particolari di Milano, ha una caratteristica che lo rende speciale: racchiude uno splendido negozio di fiori.

Potete scegliere se venirci alla mattina per una colazione o la sera per una cena più fashion. In ogni caso però sarete circondati da centinaia di piante, rami e fiori che vanno ad arricchire un ambiente minimal e dai toni scuri.

Il cibo qui ricorda i fiori che vi circonderanno a cena. I piatti sono curati nei minimi dettagli, raffinati, ma semplici e fatti con materie prime stagionali.

Potafiori

Indirizzo: Via Salasco 17
Orari: aperto dal Lunedì al Sabato 18:30 – 22:30
Sito Web

7. A casa – Eatery

Credits: @gui__b

Questo è un altro ristorante che vi farà tornare indietro nel tempo, con la sua atmosfera anni ’50/’60. Tuttavia la sua particolarità non si ferma qui.

Il nome dice tutto: in questo locale vi sembrerà di essere stati invitati a un pranzo o cena a casa di un amico. L’ambiente è grande, eppure risulta intimo e accogliente sopratutto data la notevole distanza dei tavoli gli uni dagli altri (e in periodo di Covid, non guasta affatto).

Altra chicca: il menù è rigorosamente stagionale, come vorrebbe la tradizione casalinga. Cucina italiana con influenze di varie regioni da nord a sud, per non far sentire escluso nessuno.

A Casa – Eatery

Indirizzo: Via Conca del Naviglio 37
Orari: aperto dal Lunedì al Sabato 19:30 – 22:30 / Domenica 12:30 – 14:30
Sito Web

8. ATMoSFERA

ristoranti più particolari di Milano
Credits: @inviaggiocoltubo

Tra i ristoranti più particolari di Milano, non potevamo non citare anche uno dei più storici e iconici.
Quante volte vi è capitato di cenare viaggiando per la città, in un ristorante su rotaie?

Il tram ATM che funge da ristorante è famoso a Milano e davvero particolare. Si tratta infatti di uno dei tram vecchio stile che vi farà immergere in un’atmosfera un po’ parigina, ma con sfondo la bellissima Milano.

L’itinerario varia periodicamente, ma inizia e termina sempre da Piazza Castello.

I menù proposti per cena, sono a base di carne, pesce e o anche vegetariani e sono aggiornati periodicamente per garantire la freschezza e la stagionalità dei prodotti. Il tutto sapientemente creato da chef affermati.
La carta dei vini offre la possibilità di scegliere tra etichette selezionate, che privilegiano la qualità e l’abbinamento con il cibo proposto, così da non lasciare niente al caso.

ATMosfera

Indirizzo: Piazza Castello 2
Orari: aperto tutti i giorni 20:00 – 22:00 / Sabato e Domenica 11:30 – 13:30
Sito Web

9. Upcycle bike cafè

Credits: @upcyclebikecafe

Dato che si tratta del primo Bike Café Bistrot d’Italia, dove il motto è: “pedalare!”, non potevamo non inserirlo nella classifica dei ristoranti più particolari di Milano.

Upcycle è un bistrot, un bar di quartiere dove poter studiare, lavorare o semplicemente leggere. E’ un locale in cui ascoltare musica dal vivo e un luogo in cui potrete mangiare e bere a tutte le ore, in un ambiente particolare.

Upcycle nasce da un gruppo di appassionati delle due ruote che desiderano, lottano e operano per una città più vivibile non solo nella mobilità, ma nel modo di ripensare il tempo, la convivialità e la qualità delle relazioni sociali.

Dal sito web Upcycle Cafe

Upcycle Bike Cafè

Indirizzo: Via Ampère, 59
Orari: aperto Lun. 8.30 – 20.00 / Mar. – Ven 8.30 – 23.00 / Sab. 10.00 – 23.00 / Dom. 10.00 – 16.00
Sito Web

10. Trip Burger

ristoranti più particolari di Milano
Credits: @happy.food.feed

La particolarità in quest’ultimo ristorante non risiede tanto nell’arredamento, quanto nel menù.
TripBurger è la prima hamburgeria gourmet di Milano che propone hamburger fatti con carni pregiate e particolari, provenienti da ogni parte del mondo.

Mai assaggiato un hamburger di canguro? Di zebra? E di struzzo? Qui potrete farlo.

Pensate che nel progetto è previsto addirittura l’inserimento di una selezione di insetti commestibili, non appena le normative comunitarie lo consentiranno. Voi avrete il coraggio di assaggiarli?

Trip Burger

Indirizzo: Via Emilio Cornalia, 8
Orari: aperto dal Giovedì alla Domenica 12:00 – 14:30 / 18:00 – 22:00
Sito Web


Si conclude qui la nostra guida ai ristoranti più particolari di Milano. Vi abbiamo fatto venir voglia di provarne qualcuno? Fatecelo sapere!

Vi ricordiamo di seguire @Kappuccio su Instagram e su Facebook per rimanere aggiornati sulle cose più belle da fare fuori e dentro l’Italia!

💬 Vuoi scoprire i posti più particolari di tutta Italia?Iscriviti alla nostra newsletter mensile! Mandiamo sempre solo le attività più interessanti.
1 Condivisioni
Categories: Italia Lombardia Milano