Poiché Kappuccio esiste per festeggiare l’Italia e il suo patrimonio, vogliamo raccogliere in un posto solo i capolavori che dovete assolutamente vedere se vivete in Italia o se la visitate. Ci sono opere che hanno segnato la storia dell’uomo e fortunatamente per noi, molte di queste si trovano proprio nel nostro paese.

Siamo seri per un attimo, non tutti siamo intenditori d’arte, tantomeno siamo a conoscenza di tutta l’arte che c’è in Italia. Ovviamente alcune opere le conosciamo tutti, come la nostra Gioconda o ancora, i vari chiaroscuri di Caravaggio. E infatti in questa lista, ci siamo impegnati a raggruppare le opere che sicuramente faranno suonare un campanellino o due nella vostra memoria.

Prendete carta e penna e preparatevi a segnarvi qualche nome, o leggete l’articolo fino in fondo, vi attende una sorpresa in eslcusiva per voi lettori di Kappuccio!

La Creazione di Adamo di Michelangelo

Fonte: Wikipedia

Una delle icone più note e celebrate dell’arte universale, nonostante le sue dimensioni modeste (280×570 cm), lo potete ammirare all’interno della volta della Cappella Sistina, nei Musei Vaticani a Roma. Ha ispirato innumerevoli repliche e testi letterari. E sicuramente, quelle dita che stanno per toccarsi senza mai farlo hanno dato la nascità ad alcuni meme memorabili sparpagliati sul web.

Si paga il casello anche per “destinazione Paradiso”

La Nascita di Venere di Botticelli

Foto di Kappuccio

Non è bellissima? La Venere, considerata ancora fino ad oggi un ideale universale di bellezza femminile, è il quadro più conosciuto di Botticelli, se non il quadro più ambito di tutta Italia. Posto all’interno della famosa Galleria degli Uffizi a Firenze, la coda per ammirarla è sempre lunga (ma ne vale definitivamente la pena). I colori dai toni pastello, e le varie allegorie lo rendono un quadro che può piacere a tutti. In fondo il detto è vero… i belli li baciano tutti.

Da Wikipedia: “Venere avanza leggera fluttuando su una conchiglia lungo la superficie del mare, in tutta la sua bellezza, nuda e distante come una splendida statua antica. Viene sospinta e riscaldata dal soffio di Zefiro, il vento fecondatore, abbracciato a un personaggio femminile con cui simboleggia la fisicità dell’atto d’amore, che muove Venere col vento della passione. Sulla riva una fanciulla, una delle Ore che presiede al mutare delle stagioni, in particolare la Primavera, porge alla dea un magnifico manto rosa ricamato di fiori per proteggerla. Essa rappresenta la casta ancella di Venere ed ha un vestito setoso riccamente decorato con fiori e ghirlande di rose e fiordalisi, i fiori che la dea Flora trovò vicino al corpo dell’amato Cyanus.”

Foto di Kappuccio

In questo articolo abbiamo provato a stimare il valore della Venere di Botticelli!

ll David di Michelangelo

Fonte: Wikipedia

Come la Venere è considerata il simbolo della bellezza femminile, il David è il canone di bellezza maschile. Un’altra opera di Michelangelo, anche questa a Firenze, la potete trovare all’interno della Galleria dell’Accademia. La statua è fatta di marmo ed è alta 5 metri, quindi molto imponente. Non fatevelo scappare nella vostra prossima fuga romantica (o non) a Firenze!

💬 Vuoi scoprire i posti più particolari di tutta Italia?Iscriviti alla nostra newsletter mensile! Mandiamo sempre solo le attività più interessanti.

La Sala dei Giganti di Giulio Romano

Foto di Kappuccio

Ci basta dirvi che nella Stanza dei Giganti la parete è interamente ed ininterrottamente coperta da disegni e colori, non c’è neanche un angolo privo di pittura. La Sala dei Giganti è l’attrazione principale all’interno di Palazzo Te, a Mantova (trovate la nostra guida completa su Mantova qui).

Il Cenacolo di Leonardo Da Vinci

Fonte: Wikipedia

La più famosa rappresentazione dell’Ultima Cena, capolavoro di Leonardo e del Rinascimento italiano in generale, è visitato ogni anno da più di quattrocentomila turisti. Leonardo fu incaricato da Ludovico Il Moro per fare l’affresco che, fatto con tecniche sperimentali, ha uno suo stato di conservazione che non è dei migliori (sono stati fatti numerosi interventi per migliorarne lo stato negli anni novanta!). Certe persone considerano quest’opera d’arte la più famoso al mondo, sarà vero? Lo trovate a Milano, all’interno nell’ex-refettorio del convento adiacente al santuario della chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Avete letto questo articolo e ora avete voglia di vedere tutte queste opere dal vivo? Tranquilli, Kappuccio ha creato una lista salvabile così avrete sempre sotto mano dove e quanto costa vederle!

Vi ricordiamo di seguire @Kappuccio su Instagram e su Facebook per rimanere aggiornati sulle cose più belle da fare fuori e dentro l’Italia!

 
Credits: Susan Herbert
💬 Vuoi scoprire i posti più particolari di tutta Italia?Iscriviti alla nostra newsletter mensile! Mandiamo sempre solo le attività più interessanti.
24 Condivisioni
Categories: Storie Tendenza